CORTINA: MEDIA KIT ESTATE 2021

Media Kit

 

CORTINA A RITMO LENTO

 

Estate 2021

 

 Una vacanza che resterà nel cuore.

Fatta di aria pura, quiete, silenzi, natura, arte, e momenti di condivisione con le persone più care.

Nessuna corsa contro il tempo per fare mille e più attività,

ma una passeggiata senza tempo nella bellezza e nella pace della natura d’alta quota.

Cortina per l’estate 2021 promuove il turismo lento, fatto di consapevolezza, ascolto, osservazione.

Quando la vacanza diventa un’occasione per prendersi cura di sé e scoprire l’autenticità del territorio.

Le offerte sono tante. Nuovi itinerari nella natura, a piedi o su due ruote, percorsi benessere, mostre che dialogano con l’arte e la cultura locale, eventi sportivi che valorizzano il territorio, iniziative enogastronomiche dove protagonista è la bontà dei prodotti locali. Anche le strutture ricettive si sono adeguate: sono tantissime quelle che hanno rinnovato i propri spazi mettendo al primo posto relax e benessere,

con spa dotate di ogni comfort, suite e terrazze panoramiche, proposte all’insegna del gusto.

Cortina diventa così borgo culturale, meta enogastronomica e destinazione sportiva da assaporare in modalità slow e sostenibile. In grado di regalare benessere a corpo e mente.

 Indice

 

ANNIVERSARI CLASSICI

La prima Guida Alpina

La Grande Via

Centovent’anni anni di eleganza

Un compleanno stellato

 

UN’ESTATE IN MOSTRA

La cultura si fa virtuale

Rosa Mundi a Cortina

Per aspera ad astra

Paesaggi d’Italia

Architettura ampezzana: storia ed evoluzione del progettare in montagna

Curiosando tra i taccuini del viaggio d’avventura di Dolomieu

Visita alla piccola chiesa alpina di Vervei

 

IL LUSSO DEL RELAX

Quando ospitalità fa rima con sostenibilità

Relax nel cuore di Cortina

Camera e spa con vista

Alle pendici del Monte Cristallo

Centovent’anni di eleganza

Tra fascino della tradizione alpina e lusso della modernità

È nata una (nuova) stella

Il ritorno dell’Impero

In riva al lago

Immersioni in alta quota

Tra un aperitivo panoramico e una sauna

New look

 

RELAX… CON GUSTO

Cucina in movimento

Dall’orto al piatto

Il sapore dell’alta quota

Una nuova azienda agricola… naturalmente biologica

 

PERCORSI OUTDOOR

Cortina su due ruote

Quando il tour è su misura

Un anniversario importante

Passeggiando tra gole e cascate

Un nuovo percorso botanico alla scoperta della biodiversità di Cortina

Toccando il cielo con un dito

Mens sana in corpore sano

Trekking con obiettivo… fotografico

 

BENESSERE DELLA MENTE

Consapevolezze

Yoga & Healing sounds

Alba e tramonto dall’alto

 

EVENTI

 

 

ANNIVERSARI CLASSICI

 

La prima Guida Alpina

Era il 26 luglio 1871 quando per la prima volta Fulgenzio Dimai, noto come Jezio Deo (1821 -1904), venne riconosciuto ufficialmente come Guida Alpina di Cortina.

Con il fratello Angelo, aveva accompagnato l’alpinista viennese Paul Grohmann, uno dei pionieri della materia sulle Dolomiti, nella scalata alla Marmolada e in un tentativo di ascesa della Croda Rossa.

Compie quest’anno 150 anni il primo “libretto di legittimazione” di Fulgenzio Dimai come guida alpina, redatto in italiano, tedesco e francese, che conteneva il regolamento, l’elenco delle salite e le tariffe che la guida era autorizzata a praticare.

E a certificare il testo: “Il medesimo possiede le cognizioni necessarie per le seguenti gite ed escursioni”.

 

La Grande Via

Cortina d’Ampezzo conta oggi per gli amanti dell’arrampicata oltre 1000 vie classiche e moderne, oltre a numerose falesie attrezzate per l’arrampicata sportiva, e il 2021 segna l’anniversario di una delle sue più spettacolari vie classiche: i 120 anni dalla prima salita della parete sud della maestosa Tofana di Rozes (3.225 m), uno dei simboli distintivi di Cortina.

L’8 agosto 1901, le sorelle Rolanda e Ilona Eötvös, accompagnate da Antonio Dimai, nipote del pioniere Fulgenzio Dimai, scalarono la parete sud della Tofana di Rozes lungo la via Eötvös-Dimai, ancora oggi senza dubbio una delle più belle delle Dolomiti.

Il percorso non presenta particolari difficoltà (3-4° grado, con alcuni passaggi di 4+), ma il suo sviluppo di 1.000 m e dislivello di oltre 800 m richiedono buone capacità alpinistiche.

 

Centovent’anni di eleganza

Compie 120 anni il Cristallo, a Luxury Collection Resort & Spa: più di un secolo di eleganza che verrà celebrato quest’estate con tante iniziative. Oltre a una bottiglia di champagne commemorativa, realizzata in collaborazione con Comte de Montagne, da giugno a dicembre le vetrine dell’hotel ospiteranno abiti, accessori, gioielli e oggetti di design, tutti pezzi unici creati dalle migliori artigiane italiane e acquistabili dagli ospiti. Spazio all’arte anche con l’esposizione di prestigiose opere della Galleria Contini.

Non mancano le proposte per vivere una vacanza di relax. Per il benessere del corpo e della mente c’è la Cristallo Ultimate spa, dotata di una piscina con vista panoramica sulle Dolomiti, una sauna e un bagno turco. Gli ospiti possono poi approfittare di escursioni guidate, lezioni di yoga, escursioni in e-bike.

E, per i piaceri del palato, l’eccellenza gastronomica è protagonista nel ristorante Il Gazebo, con un menù basato su prodotti di stagione e del territorio, e la rassegna In Punta di Forchetta, che prevede cene a quattro mani all’insegna della gastronomia gourmet, con l’executive chef Marco Pinelli. A rendere ancora più speciale quest’anno, la candidatura del Cristallo ai Travel + Leisure’s World’s Best Awards, i cui vincitori saranno nominati ad agosto.

www.cristallo.it

 

Un compleanno stellato

Tanti auguri al ristorante Tivoli per i suoi 20 anni di Stella Michelin. Icona di eleganza e tradizione, la cucina dello chef Graziano Prest festeggia l’anniversario del prestigioso riconoscimento con una continua ricerca di risorse antiche, che incontrano i saperi e i sapori di una montagna contemporanea.

https://ristorantetivolicortina.it/

 

UN’ESTATE IN MOSTRA

 

La cultura si fa virtuale

Dopo i video trasmessi questo inverno su Youtube e Facebook, per sostituire le visite in presenza con esperienze digitali fruibili da chiunque e ovunque, il Museo Paleontologico “Rinaldo Zardini” e il Museo Etnografico “Regole d’Ampezzo” continuano quest’estate a sfruttare le potenzialità della comunicazione digitale con due tour guidati online. Il Museo Etnografico lancerà un breve itinerario nel cuore di Cortina, che permetterà di scoprire alcune curiosità sui principali edifici storici del corso.

Quello promosso dal Museo Paleontologico sarà invece un percorso geologico-naturalistico (da fare preferibilmente insieme a un esperto del territorio). Si potranno visualizzare entrambi sulla piattaforma izi.TRAVEL a partire da luglio.

musei.regole.it

 

Rosa Mundi a Cortina

da giugno a settembre

Rosa Mundi ama trasporre in arte e in fenomeni artistici vicende reali del quotidiano e fenomenologie ambientali. Il suo percorso laboratoriale parte dalla fotografia, reinterpretando in un fantasioso dialogo la realtà e l’immaginario, per spingersi a produzioni video e a manifatture e istallazioni miste di vetro, tessuto, ferro, acciaio a strutture lignee.

Quest’estate a Cortina si potranno vedere alcune delle sue eccezionali opere, allestite in una mostra concepita come uno spazio a cielo aperto, capace di confondersi con gli alberi e le sagome delle montagne tutto intorno, nel cuore di Cortina in un luogo cult, per grandi e piccini: il Minigolf Helvetia. Nelle sue opere la spiritualità regna sovrana ma anche il chiaro riferimento agli abissi marini, con l’opera Meduse e Rosone ci rammentano di un tempo in cui le Tofane, il Faloria ed il Cristallo erano parte degli abissi di una grande mare.

(+39 0436 5869 – +39 370 3084066)

 

Per aspera ad astra

dal 19 giugno al 19 settembre

Per aspera ad astra è una mostra fotografica allestita a Cima Tofana, all’arrivo del tratto più alto della Funivia Freccia nel Cielo. Lanciata per la prima volta nel 2018 per il 50° anniversario della funivia, ripercorre la storia affascinante delle Guide Alpine di Cortina a partire dalla loro nascita nell’Ottocento, attraverso foto e altri documenti.

https://www.freccianelcielo.com/aspera-ad-astra/

(+39 0436 5052 | info@freccianelcielo.com)

 

Paesaggi d’Italia

dal 25 giugno al 3 ottobre

Quest’estate gli spazi espositivi del Museo d’Arte Moderna “Mario Rimoldi” ospiteranno Paesaggi d’Italia, una mostra promossa dall’associazione culturale Lo Stato dell’Arte e curata da Vittorio Sgarbi. Nata da un’idea di Nino Ippolito e Sauro Moretti, l’esposizione ha come tema il paesaggio italiano, la cui varietà e le cui sfumature sono raccontate attraverso le opere pittoriche di artisti del panorama contemporaneo operativi in Italia, selezionati personalmente dal critico Vittorio Sgarbi, e i capolavori del Novecento della collezione Rimoldi.

musei.regole.it

 

Architettura ampezzana: storia ed evoluzione del progettare in montagna

dal 25 giugno al 10 ottobre

Quest’estate al Museo Etnografico sarà protagonista l’architettura ampezzana, con una selezione di case in versione modellino create dall’artigiano ampezzano Walter Dallago. Si potranno ammirare nei minimi dettagli i particolari che rendono così caratteristiche le costruzioni della conca, dai fienili con i tipici trafori, alle varie tipologie di copertura in legno, fino a particolari strutture non più esistenti o utilizzate come piccoli punti di ristoro, costruiti sui passi che collegano Cortina con altre località, alla villa di caccia Sant’Hubertus e alla “Polveriera” costruita dagli Schutzen d’Ampezzo.

A integrare l’esposizione, un ciclo di conferenze con architetti e professionisti del settore per indagare gli stili, le tecniche e i materiali usati e come questi siano variati negli anni a seguito delle esigenze e dell’evoluzione dell’architettura di montagna. Per i più piccoli invece sono previsti alcuni laboratori didattici sul tema.

musei.regole.it

 

Curiosando  tra i taccuini del viaggio d’avventura di Dolomieu

da agosto a ottobre

La Fondazione G. Angelini-Centro Studi sulla Montagna di Belluno ha programmato una mostra documentaria che si terrà negli spazi del Museo Paleontologico, dal titolo Curiosando tra i taccuini del viaggio d’avventura di Dolomieu: scienza e spettacolo tra le più belle montagne del mondo, le Dolomiti.

A oltre duecento anni dalla “scoperta scientifica” delle Dolomiti, avvenuta nel 1789 con il viaggio di esplorazione di Déodat de Dolomieu, la mostra intende celebrare quel viaggio e il suo straordinario protagonista, attraverso la presentazione di suoi taccuini, lettere, disegni, ricordi e itinerari, in un dialogo con i reperti della collezione permanente del museo. La proposta vede la collaborazione della Fondazione M. Giussani Bernasconi (i cui rappresentanti, l’arch. Paolo Zanzi e lo storico Enrico Rizzi, sono gli ideatori della mostra) e del Comune di Cortina d’Ampezzo.

musei.regole.it

 

Visita alla piccola chiesa alpina di Vervei

Nella lista delle chiesette di Ampezzo quella di Pian de ra Costaza (Vervei) è l’ultima arrivata: è stata infatti inaugurata il 3 settembre del 2000, nell’anno del grande Giubileo. La caratteristica struttura in legno e la suggestiva collocazione sulla strada verso il passo Falzarego ne fanno un’opera ben inserita nell’ambiente montano. Realizzata per iniziativa dell’Associazione Nazionale Alpini (ANA) – Gruppo di Cortina d’Ampezzo, che volle dedicarla a tutti i soldati d’Europa caduti durante le ultime guerre, è intitolata alla Madonna delle Tofane e una pregevole statua dell’Addolorata si può ammirare al suo interno. Una meta da non perdere, magari partecipando alle escursioni dedicate alla Grande Guerra, insieme al Gruppo Alpini di Cortina.

(+39 338 8687086 | cortinadampezzo.cadore@ana.it)

 

Fiabe e leggende delle Dolomiti

dal 24 luglio al 3 novembre

Si rinnova quest’anno la rassegna artistica patrocinata dal Comune di Cortina d’Ampezzo, proposta da Associazione Controcorrente, Regole d’Ampezzo e Liceo Artistico di Cortina,“Sentieri d’Arte”: un percorso di installazioni alla scoperta delle più segrete fiabe e leggende delle Dolomiti Unesco.

 

IL LUSSO DEL RELAX

 

Quando ospitalità fa rima con sostenibilità

L’Hotel Càmina ha ottenuto la certificazione Green Key, che garantisce gli standard green stabiliti dalla Foundation for Environmental Education (FEE) nel campo dell’ospitalità turistica. L’obiettivo è stato raggiunto con l’utilizzo di pannelli solari e illuminazione LED, offrendo un punto di ricarica per bici elettriche e auto, utilizzando prodotti alimentari locali e con l’adozione di un approccio plastic free. All’Hotel Càmina, struttura relax e benessere sono al primo posto, grazie a camere con vista e a una spa panoramica all’ultimo piano.

www.caminacortina.it

 

Relax nel cuore di Cortina 

Aria di novità a Ciasa Lorenzi, hotel a conduzione famigliare situato nel cuore di Cortina. L’attico è stato ampliato, con l’introduzione di due camere e tre stanze deluxe con bagno turco privato in camera e terrazzo con vista sulle Tofane. Al primo piano, inoltre, è stata realizzata una piccola spa con sauna finlandese, bagno turco, cascata di ghiaccio, docce emozionali e ampio terrazzo annesso.

www.ciasalorenzi.it

 

Camera e spa con vista

Camere affacciate sulle Dolomiti e una nuova spa con sauna, bagno turco, vasca idromassaggio, vasca di reazione e terrazza panoramica. Questi gli ingredienti per una vacanza di relax all’Hotel Columbia, accogliente hotel a conduzione famigliare, dallo stile tipicamente ampezzano.

www.hcolumbia.it

 

Alle pendici del Monte Cristallo

Fresco di inaugurazione (lo scorso inverno), il B&B Hotel Cortina Passo Tre Croci si trova a 1800 m di quota, in località Passo Tre Croci. Offre 124 stanze con vista sulle Dolomiti e la valle d’Ampezzo, oltre a un bar e un ristorante dove poter gustare piatti tipici del territorio. Il luogo ideale per gli amanti della natura e delle escursioni. Da qui si può ad esempio partire per raggiungere il meraviglioso Lago Sorapiss, oltre che le numerose piste del comprensorio sciistico di Cortina.

(+39 0436 1996180 | cortina@hotelbb.com)

 

Tra fascino della tradizione alpina e lusso della modernità

La bella stagione si apre con tantissime novità per gli ospiti del Dolomiti Lodge Alverà. A partire dal nuovo Chalet Serge: 250 metri quadri che potranno ospitare fino a sette persone, in un ambiente dal design moderno e improntato al massimo comfort e al lusso. Con circa venti metri di terrazze panoramiche (in aggiunta a quelle delle camere) che offrono una vista eccezionale sulle Dolomiti e un’area wellness con sauna finlandese, bagno turco, idromassaggio, zona relax e doccia.

Grandi cambiamenti all’insegna del comfort e del benessere anche nella spa del rifugio: a sauna, bagno turco e zona relax si aggiungono un’area per trattamenti estetici e massaggi, una nuova palestra e una piscina. L’esperienza di benessere si completa con l’eccellenza enogastronomica del ristorante: con l’estate saranno inaugurate le “Dinning Experience” nella zona pranzo e all’interno della cucina professionale dell’hotel, dove sarà possibile prendere parte a corsi di cucina con chef stellati provenienti da tutta Europa.

www.dolomitilodge.eu

 

È nata una (nuova) stella

Cinque stelle all’accoglienza raffinata ed elegante del Faloria Spa Resort: l’assegnazione è arrivata a dicembre 2020, facendo dell’hotel il quarto a Cortina a rientrare in questa categoria.  Rinnovato e ampliato nel 2018, con un progetto dell’architetto Flaviano Caprotti, rivisitando in chiave contemporanea i moduli di arredamento della casa tradizionale ampezzana, il Faloria vanta una spa di oltre 1000 mq con sauna, fontana di ghiaccio, piscina, calidarium e vitality pool, oltre a un’area fitness con moderne attrezzature.

www.faloriasparesort.com

 

In riva al lago

Tra la fine di giugno e l’inizio di luglio, Cortina accoglierà la riapertura del Rifugio Lago d’Ajal dopo una completa ristrutturazione, sia esterna che interna, con l’aggiunta di due stanze con vista sull’incantevole lago alpino. Un suggerimento per raggiungerlo: la meravigliosa Escursione dei Tre Laghi che tocca il Lago Pianozes con il suo chalet, il Rifugio Lago d’Ajal e il suo incantevole lago omonimo, e il Rifugio Croda da Lago con la sua sauna finlandese accanto al Lago Federa.

https://www.dolomiti.org/it/cortina/mangiare/rifugi-e-baite/rifugio-lago-d-ajal/

 

Immersioni in alta quota

Una passeggiata nel bosco di larici accanto. Poi si entra nella sauna finlandese all’aperto, per farsi abbracciare dal suo calore benefico. Ci si immerge quindi nella tinozza di acqua calda, posizionata nell’ampio terrazzo solarium, per un aperitivo insolito, affacciato sulla bellezza delle Dolomiti. Infine, cena al ristorante con i piatti tipici della tradizione locale. Questa è la ricetta per una vacanza di relax del Rifugio Mietres, a 1710 m

www.mietres.it

Imperdibile anche un bagno nella vasca botte all’aperto del Rifugio Scoiattoli: una botte in legno di abete della capienza di sei persone dove immergersi per godersi un bagno caldo in alta quota di fronte allo spettacolo delle famosissime Cinque Torri, magari prima di una cena con la cucina d’eccellenza del rifugio

www.rifugioscoiattoli.it

 

Tra un aperitivo panoramico e una sauna

È stato un inverno operoso per il Grand Hotel Savoia, che ha rinnovato la propria struttura. Fiore all’occhiello della nuova veste che gli ospiti potranno apprezzare da quest’estate, la terrazza ristrutturata e ampliata, con ampia vista sulle Dolomiti e bar esterno, per godersi un aperitivo rilassante in musica. Lo storico cinque stelle di Cortina offre inoltre una spa con sauna, bagno turco, piscina, tisaneria.

www.grandhotelsavoiacortina.it

 

New look

Anche l’Hotel Serena, nato nel 1906, ha una lunga storia da raccontare, immersa nella natura meravigliosa che lo circonda. E quest’anno ha due novità in serbo per i suoi visitatori: per l’inizio dell’estate sarà pronto il ristorante completamente rinnovato, con l’inverno sarà realizzata anche una terrazza esterna, perfetta per un soggiorno a contatto diretto con le Dolomiti.

www.hotelserenacortina.it

 

RELAX… CON GUSTO

 

Cucina in movimento

L’agricucina del SanBrite raggiunge i 2000 m di quota con la Brite Mobile: un’idea originale per gustare i sapori della montagna (seduti a un tavolo appositamente allestito accanto alla cucina) grazie alle creazioni dello chef Riccardo Gaspari, con una suggestiva vista sulle vette delle Dolomiti. Il menu, pensato ad hoc, è accompagnato da una selezione di vini biologici. La Brite Mobile può essere spostata ovunque, per momenti conviviali speciali magari in riva a un ruscello, o in mezzo a un bosco.

www.sanbrite.it

 

Dall’orto  al piatto

Il profumo dei boschi si trasforma in esperienza per il palato e per l’anima. In un percorso di sapori che viene direttamente dall’orto del SanBrite, scenario di speciali pranzi all’aperto. Preparati dalle mani dello chef stellato Riccardo Gaspari.

www.sanbrite.it

 

Il sapore dell’alta quota

Una nuova terrazza-giardino panoramica ha preso il posto della casetta in legno della vecchia seggiovia, a Col Druscié. Qui si possono gustare, a quota 1778 metri, i vini prestigiosi del Masi Wine Bar al Druscié e i piatti esclusivi del Ristorante Col Druscié 1778. Godendosi il sole che al tramonto tinge di rosa le pareti della Tofana e del Cristallo.

www.masi.it

 

Una nuova azienda agricola… naturalmente biologica

È in arrivo un carico di yogurt di montagna dalla nuova azienda agricola di Davide Santer, in località Lagunàsc, a ridosso del fiume Boite. La produzione è naturalmente biologica, e il fieno d’alta quota di cui si nutrono le mucche ha un sapore straordinario. Una garanzia di bontà per il latte e i suoi prodotti (a partire dallo yogurt, su cui si concentra principalmente la produzione), che al momento si possono acquistare alla Cooperativa di Cortina (il negozio annesso all’azienda agricola è in fase finale di costruzione).

 

PERCORSI OUTDOOR

 

Cortina su due ruote

Cortina d’Ampezzo, una località da scoprire su due ruote! Tantissimi e per tutti i gusti i percorsi per pedalare a Cortina: 700 km di itinerari numerati e segnalati, 1 Bike Park con 3 percorsi flow e old school di diverse difficoltà, e infine un Vertical pass: un’unica card per 9 impianti di risalita, attrezzati per il trasporto della bici.

Itinerari dedicati agli amanti di road bike, mtb e e-bike, sempre di incomparabile bellezza. Dai percorsi del Giro d’Italia, alla scoperta degli svariati Passi e dei caratteristici paesi delle valli circostanti: Cadore, Val Pusteria e Val Badia. Novità della stagione estiva in apertura sono le numerose migliorie apportate ai percorsi, arricchiti di segnaletiche e servizi dedicati.

Dai percorsi panoramici in alta quota alle adrenaliniche discese nei boschi per gli amanti del freeride, agli itinerari meno impegnativi per famiglie e per chi si vuole rilassare facendo tappa in uno dei numerosi rifugi di montagna e assaporare i piatti tipici della tradizione.

Novità di quest’anno: il Bike Park Socrepes ha rinnovato, allungato e allargato i sentieri. Tanti i servizi di noleggio bike e e-bike a Cortina, consultabili sul sito di località.

Per gli appassionati delle due ruote in alta quota quella della Regina sarà inoltre un’estate ricca di grandi eventi: oltre al Giro d’Italia che a maggio ha toccato la località, il Cortina Trophy, Haute Route Dolomites e Eroica Dolomiti.

www.dolomiti.org/it/cortina/attivita-estive/bike

 

Quando il tour è su misura

Sport outdoor a 360° con le Guide Alpine di Cortina 360, che propongono tour personalizzati di più giorni con proposte multidisciplinari e multiesperienziali: un’occasione per vivere la natura della località con attività outdoor che vanno dall’arrampicata, alle vie ferrate, al trekking, ai percorsi in mountain bike. Con tappa nei rifugi della zona, per una pausa di gusto fedele alla tradizione. Quest’anno le Guide Alpine di Cortina 360 propongono nuovi obiettivi suggestivi: sulle orme dell’alpinismo classico le proposte variano dalla salita del Bècco di Mezzodì, la Marmolada, e l’iconica Cima Grande di Lavaredo.

www.cortina360.it

 

Sulle orme dei Classici

Il 2021 segna il 120 ° anniversario della prima salita della parete sud della maestosa Tofana di Rozes (3225 m), uno dei simboli distintivi di Cortina d’Ampezzo. Per celebrare questo anniversario il Gruppo Guide Alpine di Cortina ha inserito la via ferrata Eötvös-Dimai nel proprio programma di arrampicata (25 luglio, 8 e 22 agosto).

www.guidecortina.com

 

Passeggiando tra gole e cascate

Gores de Federa (Gole di Federa) è il sentiero realizzato dalle Regole d’Ampezzo che, attraversando la foresta di Federa, conduce all’omonima malga. Entro fine estate verrà inaugurata l’ultima parte del percorso, che inizierà dal parcheggio sopra il Lago di Pianozes per poi snodarsi in mezzo al bosco, tra meravigliosi scorci sulla Valle d’Ampezzo, passerelle sospese lunghe dodici metri e paesaggi ancora inesplorati.

https://www.dolomiti.org/it/cortina/esperienze/trekking/gores-di-federa/

 

Un nuovo percorso botanico alla scoperta della biodiversità di Cortina

Dopo il sentiero botanico alle cascate del Fanes, Cortina avrà un altro percorso dedicato alle piante, realizzato grazie alla collaborazione dell’ULdA e delle Regole d’Ampezzo. Il Troi Botanico (“sentiero botanico”, in ladino ampezzano) sarà sul versante opposto della valle, partendo da Dogana Vecchia e terminando ad Acquabona, il paese più a sud di Cortina. Ad accompagnare gli escursionisti, tabelle esplicative sui diversi alberi tipici della zona, che si incontrano lungo il cammino di circa 3 km: faggi, aceri, abeti e larici e tantissime altre specie, per una passeggiata alla scoperta della ricchezza della natua!

www.ulda.it

 

Toccando il cielo con un dito

All’Osservatorio Astronomico del Col Drusciè Helmut Ullrich, situato all’arrivo della Funivia Freccia nel Cielo, grazie a potenti telescopi è possibile assistere in prima persona allo spettacolo del cielo, osservando luna, pianeti, stelle doppie, nebulose e galassie. Un’incredibile esperienza da vivere sotto la “cupola naturale”, a 1780 m di altezza, ai piedi delle Tofane. Da luglio tornano le attività di gruppo e le visite guidate per una “notte sotto le stelle”.

www.cortinastelle.it

 

Mens sana in corpore sano

Escursioni in mountain bike e e-bike su tracciati segnalati, di ogni ordine e grado di difficoltà. Trekking nel verde esplosivo dell’estate ampezzana. Arrampicata in roccia o indoor. Vie ferrate ripercorrendo i sentieri rocciosi protagonisti della Grande Guerra. Percorsi enogastronomici nella natura. E poi, summer camp per bambini e ragazzi. La scuola sci Snowdreamers ha in programma un’estate ricca di attività per gli amanti della natura.

www.snowdreamers.com

 

Trekking con obiettivo… fotografico

Alla scoperta dei luoghi più affascinanti e nascosti di Cortina per fare scatti indimenticabili, insieme a un fotografo esperto che guiderà i partecipanti nella scelta dei percorsi, della luce, dei momenti migliori del mattino e della sera, dell’alba e del tramonto. Ogni mese verrà proposto un appuntamento dedicato, con un percorso diverso. Un’esperienza adatta a tutti, esperti di fotografia e non.

www.enjoycortina.com

 

BENESSERE DELLA MENTE

 

Consapevolezze

Imparare a vivere con più consapevolezza di sé e libertà attraverso sport e attività a contatto con la natura: Mindfulfreeride® è un programma che unisce i benefici della montagna a quelli di tecniche per il potenziamento del benessere, sia mentale che fisico. Percorsi mirati per raggiungere obiettivi specifici, tra cui la prevenzione dei disturbi legati allo stress, il miglioramento delle capacità di concentrazione e il rafforzamento delle relazioni.

Diverse le proposte di attività all’alba e al tramonto, immersi nella natura delle Dolomiti Unesco. E, per esercitarsi da soli, la psicoterapeuta e psicologa dello sport Ghedina ha scritto un libro: “Supera l’ansia, migliora l’autostima e la performance con la Mindfulfreeride®” (ViviDolomiti Edizioni).

www.mariapiaghedina.com

 

Yoga & Healing sounds

Lasciarsi guidare dallo Yoga e dalle vibrazioni dei suoni armonici dell’Handpan, Campane Tibetane e molti altri strumenti. Questa la proposta di Serena e Gianluca, che può durare anche un week end, per prendersi una pausa dalla vita quotidiana e ritrovare benessere fisico, mentale e spirituale, contattando la Natura intorno ed insita in noi.

Tutto cio’ si svolgera’ nella bellissima perla delle Dolomiti, Cortina d’ Ampezzo, immersi nel verde dei prati e circondati da boschi di larice, abete, circoli e pino mugo.

https://www.enjoycortina.com/tour/yoga-healing-sounds/

 

Dall’alba al tramonto…in alta quota.

L’alba e il tramonto sono i due momenti più magici da vivere in montagna. Vedere il sole sorgere o tramontare, da una terrazza incastonata nelle Dolomiti, è un’esperienza davvero toccante. Un esempio degno di nota è la Cima Tofana, la montagna più alta di Cortina. Il terrazzo di Cima Tofana si trova a 3244 m, appena sotto la cima del monte. La vista è semplicemente unica, va ben oltre la valle d’Ampezzo e le sue splendide montagne.

Qui, in estate, è possibile partecipare all’iniziativa Alba da Cima Tofana: si sale, ancora avvolti nell’oscurità della notte, per ammirare i contorni delle cime e attendere l’alba. Al termine, una gustosa colazione con vista accompagnata da rilassante musica dal vivo.

www.freccianelcielo.com

 

EVENTI

 

Una Montagna di libri

Da giugno a settembre

Una Montagna di Libri, festa internazionale della letteratura, protagonista della stagione di Cortina d’Ampezzo, si prepara a un grande ritorno.

Sarà l’estate della ripartenza, da ogni punto di vista. E il festival che dal 2009, in due edizioni annuali con oltre 20mila presenze fisiche e oltre 800mila visualizzazioni, chiama a Cortina il meglio delle idee, delle emozioni, degli incontri intorno ai libri, sarà ancora una volta al centro delle Dolomiti ampezzane, patrimonio UNESCO.

Con molti eventi, che si terranno nelle sale pubbliche di Cortina (Alexander Girardi Hall, Palazzo delle Poste, Museo d’Arte Moderna, Mario Rimoldi), negli alberghi (Miramonti e Majestic) e all’aperto, sui prati, nei boschi, in riva ai laghi della Conca ampezzana. Il programma completo verrà rivelato nei prossimi giorni.

“Sarà l’estate della ripartenza”, conferma Francesco Chiamulera, Responsabile di Una Montagna di Libri.

http://www.unamontagnadilibri.it/

 

CortinaTeatro

Dal 17 giungo all’11 settembre

CortinAteatro è la stagione culturale che, attraverso un cartellone di eventi e appuntamenti estivo ed uno invernale, porta la musica, la lirica, il teatro e diverse proposte per bambini in una delle località più affascinanti e rinomate, Cortina d’Ampezzo.

Ideata e realizzata da Musincantus, la rassegna è promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo e non mancano le collaborazioni con qualificate realtà del territorio e non, nell’ottica di una sinergia capace di generare valore e qualità: tra queste Teatro Stabile del Veneto,  Arteven, Associazione Gelsomina, Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, OPV – Orchestra di Padova e del Veneto.

Anche quest’anno nell’ambito della rassegna verrà proposto un momento di alta formazione per studenti e professionisti nell’eccezionale cornice di Cortina d’Ampezzo: la Masterclass di corno, condotta da Danilo Stagni, primo corno solista del Teatro La Scala, dal 23 al 27 agosto, e organizzata in coproduzione con la storica e rinomata Festa delle Bande di Cortina.

 

Cortina Skyrace

24 giugno

La gara di trail running ad anello inizia alle 17.00 il 24 giugno da Cortina e prosegue in salita sul suggestivo canalone della Forcella Zumeles, terminando di nuovo nel centro storico di Cortina. I suoi 20 km e 1000 m di dislivello positivo possono essere percorsi in un tempo massimo di 3,5 ore.

www.ultratrail.it

 

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail

25-26 giugno

L’ultimo fine settimana di giugno Cortina d’Ampezzo ospiterà nuovamente runner provenienti da tutto il mondo per la 14° edizione de La Sportiva Lavaredo Ultra Trail:120 km, con un dislivello di 5800 m e un tempo limite di 30 ore. Questa fantastica gara di corsa notturna inizierà alle 23.00 da Corso Italia, attraverserà alcune delle parti più panoramiche delle Dolomiti – il Monte Cristallo, le Tofane, le Cinque Torri e le Tre Cime di Lavaredo – e vedrà protagonisti alcuni dei migliori atleti di questo sport.

www.ultratrail.it

 

Cortina Trail

25 giugno

Il percorso ad anello di 48 km inizia e termina in Corso Italia a Cortina. Abbraccia le Tofane, le Cinque Torri e la Croda da Lago e presenta un dislivello positivo di 2600 m. Si sfideranno 1700 runner provenienti da tutto il mondo, che inizieranno la corsa alle ore 9.00 del 25 giugno, con un tempo limite di 12 ore.

www.ultratrail.it

 

UltraDolomites

26 giugno

Alla sua prima edizione, il punto di partenza è stato ad Auronzo di Cadore. Quest’anno, per la sua seconda edizione, la gara di 80 km partirà da Sesto alle ore 8.00 del 26 giugno, l’arrivo sarà sempre in Piazza Dibona, nel cuore di Cortina d’Ampezzo. I 1000 atleti effettueranno un percorso di 4100 m di dislivello positivo, attraversando alcuni dei paesaggi più incantevoli delle Dolomiti.

www.ultratrail.it

 

Coppa d’Oro delle Dolomiti

15-18 luglio

Con la sua prima edizione nel 1947, la Coppa d’Oro delle Dolomiti fa sicuramente parte della storia di Cortina. Un tempo gara di velocità pura, ora è una gara di regolarità per auto costruite prima del 1971, che si svolge ogni anno a luglio. Il suo programma di quattro giorni prevede solitamente due giorni di gare con partenza e arrivo a Cortina, il Cortina Tour e la cerimonia di premiazione. La Coppa d’Oro fa parte del calendario del Campionato Italiano Grandi Eventi ACI Sport.

www.coppadorodelledolomiti.it

 

Cortina Trophy

17 luglio

A luglio un’altra edizione del Cortina Trophy, competizione internazionale che porterà gli appassionati di MTB a Cortina per una magnifica maratona fuoristrada con due percorsi: una maratona di 74 km con un dislivello di 2900 me e una gara classica di 43 km con un dislivello di 1700 m. Inoltre, ci sarà un intero weekend di attività sportive tra cui downhill, bike cross, slackline, yoga e BMX.

www.xevent.bike.it

 

Cortina Design Weekend

22-25 luglio

Il Cortina Design Weekend è un evento dedicato all’architettura e al design. Il titolo dell’edizione 2021 sarà Percorsi: l’evento percorrerà quattro itinerari principali per presentare la storia e la tradizione di Cortina: arte, architettura, artigianato e interior design. Sono previsti talk tematici, workshop dedicati, showroom e ulteriori occasioni di incontro con alcuni dei più grandi designer nazionali e internazionali di architettura, sport e arte di montagna.

www.cortinadesignweekend.cortinaforus.it

 

Delicious Slow Trekking

24-25 luglio

Un’escursione di 24 ore per esplorare le Dolomiti d’Ampezzo sotto un cielo stellato, circondati da paesaggi mozzafiato e montagne maestose tra i passi Giau e Falzarego, accompagnati dalle Guide Alpine di Cortina. Il percorso si snoda nell’area del Delicious Trail Dolomiti e tocca tutti i rifugi del trail. Sarà l’occasione per bere una bevanda calda e fare uno spuntino di mezzanotte e, il giorno successivo, una ricca colazione e un pranzo tradizionale. I partecipanti vivranno un’esperienza unica: il trekking non solo permetterà di scoprire il territorio in un momento diverso e insolito, ma anche di godere appieno del silenzio della natura di notte e del suo risveglio all’alba.

Delicious Trail Dolomiti – Sport e gastronomia a Cortina d’Ampezzo

 

Best of the Alps Golf Cup

7 agosto

Il Cortina Golf Club ospiterà anche quest’anno la Best of the Alps Golf Cup, sabato 7 agosto 2021, su un campo da nove buche Texas Scramble, a squadre di due persone. L’evento fa parte di una serie di tornei di golf giocati su dieci dei più spettacolari campi da golf delle Alpi.

www.bestofthealps.com

 

Ferragando

15 agosto

Dopo il successo dello scorso anno, torna a Ferragosto la manifestazione Ferragando. Organizzata dall’Hotel Serena, è aperta a tutti coloro che percorreranno la ciclovia pedonale di Cortina. L’hotel offrirà un aperitivo gratuito con finger food per migliorare l’esperienza della passeggiata con alcune degustazioni, godendosi il panorama.

 

Haute Route Dolomites

31 agosto – 4 settembre

La Haute Route Dolomites è un evento che offre l’opportunità di percorrere strade uniche e salite leggendarie insieme a un gruppo di ciclisti appassionati, incontrando atleti provenienti da oltre 40 paesi. Questa gara di bici da corsa in cinque tappe, che copre una distanza totale di 400 km, presenta tre vette leggendarie e traguardi e salite sopra i 2000 metri – tra cui il Passo Giau, le Tre Cime di Lavaredo, il Passo Pordoi e il Passo Sella. Cortina d’Ampezzo è la città ospitante della manifestazione e punto di partenza della prima e della seconda tappa.

www.hauteroute.org

 

Eroica Dolomiti

4 settembre

Sabato 4 settembre a San Candido, in Val Pusteria, si terrà la quarta edizione di Eroica Dolomiti, un evento ciclistico aperto a tutti, che si svolge senza cronometraggio. L’unico requisito per partecipare alla famosa manifestazione vintage è essere in sella a una bici da corsa di almeno trent’anni fa e indossare un “outfit vintage”. I percorsi sui quali mettersi alla prova sono tre, circondati da meravigliose montagne dove il grande ciclismo ha fatto la storia. Il più breve, da 73 km, passa anche per Cortina. Un evento unico che celebra il naturale connubio tra bici, fatica, avventura ed eroismo.

eroica.cc/it/eroica-dolomiti

 

2° Trofeo Nazionale di Golf ANA Cortina

4 settembre

Dopo il successo della prima edizione, torna tra le Dolomiti il Trofeo Nazionale di Golf “con la penna sul cappello”, organizzato dal Gruppo ANA Cortina (Gruppo Alpini). Una competizione aperta a tutti, che prevede la formula “Louisiana”: gioco a coppie che prende il nome dallo stato in cui è stato inventato, negli anni Cinquanta. Un’occasione per fare uno degli sport più rilassanti, circondati dalla meraviglia delle cime dolomitiche.

Cortina Golf – Cortina d’Ampezzo

 

Cortina-Dobbiaco Run

5 settembre

Lungo il tracciato dell’ex ferrovia che collegava Cortina d’Ampezzo a Dobbiaco: gli atleti partono dal centro di Cortina, in Corso Italia, e dopo 30 km attraverso paesaggi di natura incontaminata, raggiungono Dobbiaco. Il percorso è in leggera salita nella prima parte, con passaggi in gallerie e ponti, fino al Passo Cimabanche (1530 m). Si scende poi verso l’azzurro Lago di Landro, da dove si possono ammirare le Tre Cime di Lavaredo. Dopo pochi chilometri appare il lago alpino di Dobbiaco, altro gioiello alpino e, lasciato il bosco, si intravedono le prime case di Dobbiaco, lasciando la strada sterrata: da qui resta solo 1 km da percorrere.

www.cortina-dobbiacorun.it

 

Genesis

10-13 settembre

Un viaggio a ritroso nel tempo, dal piatto all’ingrediente, tra nascita e scoperta, attraverso i quattro elementi della natura. Genesis è un evento corale che unisce appassionati di enogastronomia, chef italiani e internazionali, giornalisti del mondo food & lifestyle per elogiare il buon cibo, la terra e la natura. Un appuntamento esclusivo, che accompagnerà gli ospiti in un percorso sensoriale che permetterà di rivivere esperienze ancestrali. L’evento, alla sua edizione zero, è ideato da Riccardo Gaspari e Ludovica Rubbini del ristorante stellato SanBrite ed è patrocinato dal Comune di Cortina d’Ampezzo.

SanBrite | AGRICUCINA Cortina d’Ampezzo

 

7° Raduno FIAT 500 Città di Cortina d’Ampezzo

17-19 settembre

Strade di montagna che si snodano da una valle all’altra, uno sfondo di paesaggi meravigliosi e il fascino classico che emana dalla città sono tra i motivi per cui Cortina d’Ampezzo ospita regolarmente eventi “d’altri tempi”.

Il programma del 7° Raduno FIAT include un tour di circa 150 km lungo le strade di montagna e i passi che circondano Cortina, e un City Tour, oltre a diversi eventi. Un connubio perfetto tra una delle più scenografiche ambientazioni italiane e un’auto emblema di un’epoca, icone di stile e simboli dell’eleganza italiana nel mondo.

 

Delicious Festival Dolomiti

24-25 settembre

Un evento sportivo, culturale e culinario che mira a valorizzare il patrimonio storico, naturale, alpino ed enogastronomico di Cortina. Per due giorni arte culinaria e sport si uniranno per una serie di gare di trail running e arrampicata, insieme a ricette preparate dai ristoratori locali al Pala Delicious di Pocol. In programma due gare di trail running abbinate alle degustazioni dei “piatti dello chef” nei punti ristoro: il Delicious Trail Dolomiti di 44,2 km e lo Short Delicious Trail Dolomiti di 22,9 km. Inoltre, il Mini Delicious Trail dedicato a bambini e ragazzi dai 4 ai 12 anni, e una gara di arrampicata nella magnifica zona delle Cinque Torri, il Delicious Climbing Dolomiti.

www.delicioustrail.it

 

 

UFFICIO COMUNICAZIONE Cortina Marketing – Se.Am.

Elisa Cozzolino  press@cortinamarketing.it

+39 0436/866252

cortina.dolomiti.org | cortinamarketing.it